Che sistema operativo negli orologi?

C’è bisogno di dispositivi sempre più piccoli per connettersi alla rete e per gestire tutte le nostre attività. E’ da tempo ormai che le aziende di settore si sono concentrate sugli orologi e sul rendere questo accessorio sempre indossato, da uomini e donne, sempre più smart e sempre più connesso.

Finora, la maggior parte degli Smartwatch hanno scelto di utilizzare un sistema operativo proprietario, ma come sempre tutti i sistemi operativi dei più disparati dispositivi derivano da Linux. Ancora non hanno avuto la diffusione che ci si aspettava, ma questi oggetti sono davvero dei gioiellini.

Sarà forse per l’aspetto, visto che spesso sono poco eleganti e forse troppo grandi, sarà che non tutti hanno ancora capito le potenzialità di questi dispositivi, ma ci aspettiamo una diffusione molto più estesa nei prossimi anni. Magari ciò accadrà quando si riuscirà a realizzare degli Smartwatch come queste repliche orologi, cioè accessori molto eleganti ma allo stesso tempo molto funzionali.

Già gli orologi Xiaomi ricalcano l’eleganza degli orologi vintage, somigliando più a cronografi che Smartwatch. Ci aspettiamo che anche le altre aziende seguano questa tendenza. Certo, nessuno è bravo come i cinesi a copiare gli orologi…